..
..
 

OSSERVAZIONE DELL' ECLISSE DI SOLE DEL 29 MARZO 2006

Siena, 24.03.06

Comunicato Stampa

Oggetto: Osservazione dell'Eclisse di sole del 29 Marzo 2006

Mercoledì 29 Marzo 2006 sarà visibile dall'Italia e da Siena un'eclisse parziale di Sole. Durante questo fenomeno astronomico la Luna si frappone tra la Terra e il Sole in modo che una parte dei raggi solari non raggiungano la superficie terrestre. L'eclisse sarà invece totale in una ristretta zona della Terra compresa all'interno di una fascia larga un centinaio di chilometri che dal Brasile attraverserà l'Oceano Atlantico per tagliare l'Africa dal Ghana e dalla Nigeria fino al confine tra la Libia e l'Egitto, e, dopo aver attraversato il Mediterraneo orientale, interesserà la Turchia, il Mar Nero, la Georgia e la Russia, per finire la sua corsa nel Kazakistan. In questa fascia il Sole sarà completamente oscurato dalla Luna ed in cielo si renderà visibile la corona solare oltre ai pianeti e alle stelle più luminose.

Il prossimo 29 Marzo, nel cielo di Siena il Sole inizierà ad essere oscurato dalla Luna alle ore 11.30 ed alle ore 12.37 si raggiungerà il momento massimo dell'eclisse, con una copertura del Sole pari al 55% del suo diametro. Il fenomeno terminerà alle ore 13.44.Per osservare l'eclisse di Sole in sicurezza è necessario dotarsi di filtri adeguati per proteggere gli occhi da danni che possono essere anche irreparabili. I vetri affumicati, le pellicole negative fotografiche, i compact disc o le lenti degli occhiali da sole NON offrono una sufficiente protezione. Per osservare ad occhio nudo, se non si dispone di appositi filtri per l'osservazione solare, si possono utilizzare, solo per brevi occhiate di qualche secondo, i vetri da saldatore (quelli della massima densità). Per osservare con un binocolo o con un altro strumento ottico è necessario anteporre agli obiettivi appositi filtri, anche il più piccolo strumento ottico non sufficientemente schermato può infatti procurare lesioni gravissime agli occhi. Per consentire alla cittadinanza l'osservazione di questo raro fenomeno astronomico, il Dipartimento di Fisica dell'Università di Siena e l'Unione Astrofili Senesi metteranno a disposizione alcuni strumenti adeguatamente schermati. Le osservazioni si svolgeranno, solo in caso di cielo sereno, dalle ore 11 alle ore 14 presso l'Orto dei Pecci, con accesso da Via Roma n.56 o da Via di Porta Giustizia n.39.

In Italia, come detto, l'eclisse sarà solo parziale poiché dal nostro Paese non saranno visibili eclissi totali di Sole prima del 3 Settembre 2081, quando l'ombra della Luna toccherà Trentino, Veneto e Friuli. Per vedere un'eclisse totale di Sole a Siena (l'ultima c'è stata nel 1961) bisognerà invece "aspettare" il 6 Luglio 2187, quando il Sole nero sfiorerà soltanto la Torre del Mangia, facendosi invece vedere poco più a sud, nelle Crete e in Val d'Arbia. Per non aspettare un paio di secoli, i soci dell'Unione Astrofili Senesi hanno organizzato una spedizione in Turchia per recarsi dove l'eclisse sarà totale. Altri astrofili senesi si assoceranno invece ad altre spedizioni che intercetteranno l'ombra della Luna in Egitto ed in mezzo al Mediterraneo, su una nave da crociera.

 


Immagine realizzata da Moonsighting.com

 

Back to top

Sede Legale: Osservatorio Astronomico Provinciale di Montarrenti, SS. 73 Ponente, Sovicille (SI).
Indirizzo Postale: C.P. n° 79 - 53100 Siena Centro
e_mail: info@astrofilisenesi.it

Per commenti, suggerimenti o quant'altro su queste pagine: E_mail WebMaster